Esequie di Sua Altezza Eminentissima Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Principe e 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta

ROMA – Il Chiarissimo Cavaliere Professore Alessio Varisco -Delegato Nazionale e Presidente Provinciale dell’Unione Nazionale Cavalieri d’Italia sezione Monza e Brianza- ricorda che martedì 5 maggio 2020 si sono svolti a Roma i Riti Funebri di Sua Altezza Eminentissima Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Principe e 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, defunto a Roma lo scorso 29 aprile, al termine di una malattia incurabile. In particolare, il nostro Presidente rievoca le numerose missive ricevute da Roma che lo incoraggiavano a ricercare e scrivere della storia dell’arte sacra e degli Ordini Sovrani e Cavallereschi, i preziosi incontri tenutisi in Piazza dei Cavalieri nella Chiesa Nazionale dei Cavalieri e presso il Palazzo del Consiglio dei Dodici, già sede del gran magistero del Sacro Militare Ordine di Santo Stefano Papa e Martire -di cui era Cavaliere di Gran Croce di Giustizia-, con quel suo Confratello del Sacro Militare Costantiniano di San Giorgio.

Le Esequie sono state presiedute -nella Chiesa di Santa Maria in Aventino- da Sua Eminenza Reverendissima il Cardinale Giovanni Angelo Becciu che ha ribadito come Fra’ Giacomo rimarrà un esempio per tutti i membri dell’Ordine di Malta, si è soffermato su quei tratti di umanità e generosità che lo caratterizzavano e che hanno profondamente segnato la sua vita all’insegna del dono di sé e del servizio ai poveri e malati: «mi piace ricordare l’amabilità del suo tratto cordiale e sincero nei rapporti umani; la sua mitezza e accoglienza; la profonda fede che animava ogni sua azione; l’amore al Papa e alla Chiesa respirato fin da piccolo nella sua famiglia da sempre legata alla Santa Sede» ha detto il porporato. «Questa sensibilità ecclesiale, unita a uno spiccato senso del dovere, gli hanno permesso di svolgere con scrupolosa fedeltà le mansioni professionali, come anche gli incarichi che via via ha assunto all’interno dell’Ordine, fino alla carica suprema. Con grande disponibilità, ha sempre anteposto il bene comune ad altri interessi o aspirazioni, si è sforzato di operare con rettitudine e generosità, guadagnando così la stima e il comune apprezzamento». Il Delegato Speciale del Santo Padre ha ricordato l’amore per la cultura di Fra’ Giacomo, in particolare per l’archeologia cristiana e l’arte, ma soprattutto per la sua lunga vita nell’Ordine di Malta che lo ha portato ad essere eletto alla guida dell’istituzione nel maggio di due anni fa. Il Professore Varisco ci ricorda che ricoprì dal 7 febbraio 2008 -in conseguenza della scomparsa di Fra’ Andrew Bertie, principe e gran maestro dell’ordine dal 1988-, in quanto Gran Commendatore, le funzioni di Luogotenente interinale, con il compito di guidare il Sovrano Militare Ordine di Malta sino all’elezione del 79° Principe e Gran Maestro; tale incarico cessò l’11 marzo 2008 con l’elezione di Sua Altezza Eminentissima Fra’ Matthew Festing. Inoltre, dal 24 gennaio 2009 al 29 aprile 2017 ha ricoperto l’incarico di Gran Priore di Roma dell’Ordine di Malta. Per concludere un cursus honorum di un uomo che venne -come ha sottolineato il Cardinal Becciu- per servire e non per essere servito dal 29 aprile 2017 è stato eletto “Luogotenente di Gran Maestro” dal Consiglio Compìto di Stato –ruolo che coprì per un annoin sostituzione di fra’ Matthew Festing che si dimise il 28 gennaio dello stesso anno. Il giorno successivo, 30 aprile, in ossequio all’obbedienza delle regole melitensi ha prestato giuramento solenne in Santa Maria del Priorato; il 2 maggio 2018 fu eletto 80º Principe e Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta, assumendo il titolo di Sua Altezza Eminentissima sino alla sua morte, avvenuta a Roma a distanza di due anni dalla sua elezione. Le esequie -in ottemperanza alle misure di restrizione in atto per il Covid 19- sono state celebrate in forma ridotta per essere ripetuto quattro volte nell’arco della giornata permettendo ai parenti, al governo dell’Ordine, ai collaboratori più stretti, e ad una rappresentanza diplomatica nonché ai medici che hanno curato negli ultimi mesi Sua Altezza Eminentissima Fra’ Giacomo, oltre ad alcuni di volontari dell’Ordine di Malta, che hanno potuto dare l’estremo saluto.

Ora le spoglie mortali dell’ottantesimo Gran Maestro giovannita riposano nella cripta accanto ai suoi predecessori Fra’ Angelo de Mojana di Cologna –illustre milanese 77º Principe e Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta dal 1962 al 1988- e Fra’ Andrew Willoughby Ninian Bertie -cugino di quarto grado, escluso perché cattolico, di Sua Maestà Elisabetta II (la regina del Regno Unito), 78º Principe e Gran Maestro del Sovrano militare ordine di Malta dall’11 aprile 1988 – 7 febbraio 2008.

Il Chiarissimo Cavaliere Professore Alessio Varisco intende ricordare il suo tris Confratello l’80º Principe e Gran Maestro, Balì Cavaliere di Gran Croce di Giustizia Professo di Voti solenni del Sovrano Militare Ordine di Malta (2 maggio 2018 – 29 aprile 2020); Collare dell’Ordine Cavalleresco pro Merito Melitensi (classe civile) (2 maggio 2018 – 29 aprile 2020); Collare dell’Ordine Cavalleresco pro Merito Melitensi (classe militare) (2 maggio 2018 – 29 aprile 2020); Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine Cavalleresco pro Merito Melitensi (sino al 2 maggio 2018). Inoltre, tra le maggiori onorificenze, ci segnala: Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine al Merito della Repubblica Italiana («su proposta della Presidenza del Consiglio dei Ministri» dal 3 aprile 2006); Cavaliere di Gran Croce dellOrdine Piano (Santa Sede); Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine del Valore (dalla Repubblica del Camerun) dal 18 luglio 2018; Conferimento delle Insegne di Cavaliere dell’Insigne Real Ordine di San Gennaro e del Collare del Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio (5 marzo 2019); Classe speciale della Gran Croce dell’Ordine al Merito di Germania (dal 21 ottobre 2019).

Sua Altezza Eminentissima Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Principe e 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta

Sua Altezza Eminentissima Fra’ Giacomo Dalla Torre del Tempio di Sanguinetto, Principe e 80° Gran Maestro del Sovrano Militare Ordine di Malta

Lascia un commento

Accademia di ricerca
"Domus Templi"

Direzione scientifica:
Dott.ssa Chiara Benedetta Rita Varisco
Prof.ssa Teodolinda Varisco

Preside:
Mº Prof. Alessio Varisco

In evidenza

Titolo I Templari nell'Alta Lombardia
Autore Alessio Varisco
Pagine 384
Formato 16,5 x 24,0 cm
Legatura Brossura
ISBN 978-88-6433-802-6

Tutte le pubblicazioni

I Templari nell'Alta Lombardia